fbpx

La Spinometria Formetric offre un alternativa per evitare i rischi connessi all’alto numero di esposizioni ai raggi X attraverso Radiografia.

Il bisogno crescente in clinica di ottenere dei dati precisi per la valutazione postulare, ha spinto i tecnici del settore a ricercare strumenti innovativi per indagare non solo sullo stato in essere del sistema muscolo-scheletrico e la sue eventuali patologie, ma anche in merito ad uno screening preventivo dei disturbi le rachide e al miglioramento della performance successivamente alla somministrazione di tecniche e presidi riabilitativi.

Largo interesse, inoltre, si evince nel mondo sportivo, nella ricerca di strumenti che possono indagare in modo oggettivo, ripetibile e non invasivo sullo stato del sistema tonico-posturale in merito al miglioramento della performance atletica e funzionale, in concomitanza di un particolare allenamento somministrato.

Largo spazio è stato dato alla descrizione dei test clinici e funzionali per valutare la performance della postura, sono di grande utilità, ma risultano essere limitati nel momento in cui prendiamo atto che è un operatore che li applica, facendoci carico del margine di errore della somministrazione dei test che rendono questa metodica di indagine limitata per essere validata dalla comunità scientifica.

In questa sede porgeremo l’attenzione sulla Spinometria Formetric.

Formetric_1

La Spinometria Formetric nasce da un progetto della Comunità Europea, anche detto Rasterstereografia, come screening e lo studio delle scoliosi nei bambini. Esso offre un alternativa per evitare i rischi connessi all’alto numero di esposizioni ai raggi X attraverso Radiografia.

La Spinometria Formetric comunque NON PUO’ sostituire in todo le radiografie in quanto non cosente di monitorare lo sviluppo delle vertebre e la crescita ossea, ma può essere un valido aiuto per monitorare i risultati del trattamento nel momento in cui servono numerose valutazioni, riducendo significativamente il numero di radiografie richieste e l’esposizione ai raggi X.

Formetric_2

La Spinometria Formetric è indicata per il monitoraggio in un ampia gamma di campi di applicazione:

  • Programmi di screening su bambini (atteggiamenti scoliotici e scoliosi, iperlordosi lombare, ipercifosi dorsale, cifosi dorso-lombare, eterometria e dismetria degli arti inferiori in età evolutiva ecc).
  • Valutazione del contributo posturale a problermatiche muscolo-scheletriche (cervialgie, dorsalgie, lombaggine, cefalee, problemi dell’equilibrio, disturbi cervico-mandibolari ecc).
  • Progettazione e verifica di dispositivi ergonomici e ortopedici(plantari, bite, protesi, ortesi ecc.)
    Supporto a programmi terapeutici e di rieducazione posturale e controllo dei risultati ottenuti
    Ottimizzazione della performance sportiva.
  • Si tratta di un metodo di analisi che permette, senza l’utilizzo di radiazioni, di ricreare il modello tridimensionale della colonna vertebrale del paziente.

La Spinometria Formetric utilizza la Video-Raster-Stereografia con bande di luce mediante la tecnica della triangolazione che visualizza tridimensionalmente la colonna.

Spinometria_4

Le scansioni ottiche di luce alogena permettono di visualizzare la superficie cutanea del dorso in breve tempo, proiettando una griglia di luci luminose orizzontali.

Il paziente è posto in un ambiente oscurato dalle dimensioni di 4x4m, alla temperatura di 20 C°, in piedi e senza calzature, a torso nudo fino a metà gluteo ad una distanza di 2 metri dall’apparecchio.

La lettura ottica avviene mediante fotografie, nel numero di dodici scatti per 6 secondi ed ogni fotografia viene elaborata in 40ms.

Spinometria_5_Page_3

La lettura attraverso la  Spinometria Formetric permette di calcolare, tra gli altri parametri:

  • La lunghezza tronco e posizionamento degli apici dorsale e lombare e dei punti di inversione cervico-dorsale, dorso-lombare e lombo-sacrale.
  • La flessione antero-posteriore e laterale del tronco.
  • La deviazione laterale (valori massimi e media quadratica).
  • I gradi di rotazione vertebrale (valori per sezione, massimi e media quadratica).
  • L’inclinazione pelvica e antero-retroversione del bacino e dei due emibacini.
  • Gli angoli lordotici e cifotici e la freccia cervicale e lombare (secondo Stagnara).

nuova edizione 2019-2020

Scuola in posturologia

Tua, Completa e di Qualità

ISCRIZIONI APERTE

DA SETTEMBRE 2019

Corsi di Formazione in Programma

Clicca su ciascun Corso per vedere Date, Città e posti disponibili.

RESTIAMO IN CONTATTO

Iscriviti alla nostra Newsletter per ricevere Info sui contenuti, Novità sugli eventi e Sconti sui Corsi di Formazione!

Trattamento dei dati Personali

Perfetto! Sei Iscritto alla Newsletter, da questo ti terremo aggiornato su tutte le novità!