fbpx

Il mal di schiena o lombalgia è sperimentato dall’80 al 90% delle persone adulte nel corso della propria esistenza e il 75% in età lavorativa.

In considerazione del fatto che il mal di schiena colpisce l’uomo nella sua età più produttiva, dai 40 ai 50 anni, le lombalgie hanno un costo sociale e sanitario enorme per spese mediche e per giornate di lavoro perse.

Mal di Schiena 2

Nell’80%-90% dei mal di schiena, si tratta di algie comuni non correlate a cause specifiche.

Data la sua caratteristica di benignità, ma anche di cronicizzazione e di recidive, è tra le situazioni patologiche che più hanno visto confluire su di sè l’interesse di varie figure professionali (mediche, paramediche) e non (ciarlatani di ogni tipo).

Nel mal di schiena, con il termine di lombalgia è da considerarsi il dolore in corrispondenza del tratto lombare del rachide e delle parti molli circostanti (regione lombare).

Può trattarsi di un’infiammazione della colonna vertebrale, ma anche di un disturbo muscolare, legamentoso, discale ecc.

Mal di Schiena 1

Quante volte capita di essere visitati da un medico che guarda solo la risonanza magnetica e dice: i sintomi sono causati dall’ernia del disco, oppure il dolore è provocato dall’artrosi; mentre il problema del paziente non ha niente a che vedere con questi disturbi.

Questa premessa è necessaria perché il mal di schiena può avere tante cause, alcune facilmente documentabili con un esame strumentale, ma nella maggior parte dei casi il soggetto presenta dolori aspecifici non identificabili mediante la diagnostica per immagini

Quali sono le cause del dolore lombare?

Fra le cause più significative mal di schiena riferite dagli studiosi per queste  forme, vi sono le posture e i movimenti incongrui, traumi, il sovrappeso, gli stress psicologici e una forma fisica scadente.

La prima cosa da fare è escludere le patologie viscerali perché il dolore lombare può essere proiettato da organi e visceri addominali come l’utero (endometriosi o fibroma uterino), i reni ecc.

Se il disturbo è causato dall’apparato muscolo scheletrico si può trattare come un mal di schiena di competenza del fisiatra o dell’ortopedico.

Molti pazienti entrano in studio dicendo che hanno il mal di schiena perché hanno un ernia del disco o perchè le vertebre sono “schiacciate“, ma solo in una piccolissima percentuale di casi questo è vero.

Le cause mal di schiena aspecifico possono essere diverse: la lombalgia da sforzo è provocata un lavoro troppo pesante con frequenti sollevamenti di oggetti.

mal di schiena 3

Tra i fattori predisponenti ci sono:

  • Debolezza muscolare degli addominali e paravertebrali associati ad una pessima forma fisica
  • Posture scorrette
  • Attività sportiva agonistica troppo dura
  • Vita troppo sedentaria

A volte gli specialisti ritengono che la depressione o un lavoro insoddisfacente e ripetitivo possano causare il mal di schiena perché hanno notato che statisticamente è così.

mal di schiena 4

Spesso si soffre di mal di schiena in gravidanza perché il corpo subisce delle modificazioni interne a causa dell’aumento del peso: la rotazione anteriore del bacino e l’aumento della lordosi lombare.

mal di schiena in gravidanza

I legamenti e gli altri tessuti molli diventano più elastici, a queste alterazioni dell’assetto del corpo si aggiunge la sub-lussazione dell’osso sacro rispetto alle ossa iliache del bacino che dà il classico mal di schiena lombo-sacrale delle gestanti.

Prima del ciclo mestruale, spesso le donne soffrono di dolori mestruali al basso ventre, alla schiena, al seno e ai glutei.

Un altra causa di mal di schiena può essere una cattiva calzatura, le scarpe troppo dure o basse e un cattivo appoggio del piede possono sovraccaricare certi muscoli rispetto ad altri e causare un disturbo a destra o a sinistra.
Il paziente sente il dolore che origina dalla pianta del piede quando sta in piedi, mentre da seduto ha sollievo.

mal di schiena e tacchi alti

Il mal di schiena nei bambini può essere causata da una dismetria (diversa lunghezza) degli arti inferiori che obbligano ad una postura storta oppure alla scoliosi, questa condizione può causare i sintomi anche agli adulti.

Ci sono cause viscerali per il mal di schiena come l’endometriosi, reumatologiche come la spondilite anchilosante e l’artrite reumatoide, le fratture vertebrali, spondilolistesi, artrosi vertebrale (spondilosi), infezioni e un tumore nella zona lombare (per esempio un neurinoma o un tumore al rene).

È necessaria una visita medica che escluda tutte le patologie che non riguardano l’ortopedico o il fisiatra, prima di intraprendere una terapia.

Qualora la causa del mal di schiena dovesse essere uno squilibrio posturale la cosa migliore da fare è ricorrere ad una corretta valutazione della postura; è importante ricordare che i muscoli del nostro corpo non lavorano e si muovono come comparti stagni, perciò il dolore a livello Lombare può essere causato anche da una iper – contrazione di altri apparati muscolari.

In questi casi, lavorare nello specifico nella regione lombare, può risultare efficace a livello antalgico, ma non come risoluzione del problema.

Dott. Matteo Luzi

Chinesiologo Posturologo

Docente Scuola in Posturologia Funzionale™

nuova edizione 2019-2020

Scuola in posturologia

Pratica, Completa e di Qualità

ISCRIZIONI APERTE

DA SETTEMBRE 2019

Corsi di Formazione in Programma

Clicca su ciascun Corso per vedere Date, Città e posti disponibili.

RESTIAMO IN CONTATTO

Iscriviti alla nostra Newsletter per ricevere Info sui contenuti, Novità sugli eventi e Sconti sui Corsi di Formazione!

Trattamento dei dati Personali

Perfetto! Sei Iscritto alla Newsletter, da questo ti terremo aggiornato su tutte le novità!

×

Ciao!

Hai bisogno di info o assistenza?

Clicca sull'immagine sotto per chattare su WhatsApp.

×