fbpx

Le cause del Colpo della Strega sono dei movimenti bruschi o degli sforzi, per esempio raccogliere un oggetto pesante da terra (ad es. un vaso), che si effettuano piegando la schiena e non le ginocchia.

Se la flessione provoca una contrazione muscolare troppo forte dei muscoli lombari, la reazione del corpo è una contrattura esagerata della muscolatura che collega una vertebra all’altra.

Colpo della Strega

In questo caso si verifica un blocco dell’ultima vertebra lombare L5 rispetto all’osso sacro.

Le situazioni che possono causare il Colpo della Strega sono:

  • Sollevare degli oggetti da terra senza piegare le ginocchia
  • Incidenti
  • Traumi in generale
  • Sforzi eccessivi
  • Se il dolore è mattutino la causa può essere il materasso in cui si dorme che s’affossa o che ormai è usurato

La mancanza di elasticità della muscolatura è un elemento che predispone al Colpo della Strega.
La forte contrattura dei muscoli della schiena è un meccanismo di difesa, si può paragonare ad un torcicollo, ma spesso  è bilaterale.

Colpo della Strega

Diagnosi di Colpo della Strega

Il medico cerca sempre lesioni, discopatie, rotture legamentose o tendinee, scoliosi, disallineamenti ben visibili,infezioni, infiammazioni ecc…

Se non trova niente cosa dice?

Nella maggioranza dei casi di Colpo della Strega prescrive un antinfiammatorio o invia dal neurologo-psichiatra ecc., anche quando il paziente non ha disturbi che originano dalla mente.
Colpo della Strega può significare semplicemente dolore nella colonna lombare, quindi la diagnosi differenziale serve per identificare il tipo di dolore: infiammatorio, meccanico ecc.

Un accurata visita medica è la prima cosa da fare ed è insostituibile da qualunque esame strumentale.
Il medico deve vedere la zona dolente, eseguire i test di routine e valutare la risposta dolorosa alla palpazione per decidere se è necessaria un indagine più approfondita in quanto sospetta delle patologie da confermare con la radiografia o la RMN.
I test di movimento mostreranno se la schiena è bloccata, se i movimenti sono liberi, se un muscolo è più contratto di un altro, se la colonna vertebrale è abbastanza elastica.

Colpo della Strega

È molto IMPORTANTE ricordare che la diagnosi è una mansione del medico specialista.

Tutti gli altri possono fare solamente delle valutazioni e delle supposizioni che dovremmo utilizzare SOLO come nostra linea guida.

Fattori Predisponenti al Colpo della Strega

  • Mancanza di movimento: non smetterò mai di ribadirlo, più si è sedentari più si avrà mal di schiena
  • Postura scorretta: sicuramente è la causa primaria, insieme alla sedentarietà, di mal di schiena e di lombalgia; si stima che sia la causa primaria nell’80% dei casi!
  • Debolezza muscolare: in molti casi la lombalgia è causata da una debolezza della muscolatura lombare e addominale che non riesce a sostenere il peso e gli sforzi trovandosi quindi con contratture croniche
  • Riduzione della mobilità articolare: una mancanza di rom (range of movement) delle articolazioni della schiena è un’altra causa di dolore lombare
  • Curve disarmoniche: la colonna vertebrale, e in particolare proprio la zona lombare, è costruita in modo da sostenere il nostro peso in modo economico, grazie alle proprie particolari curve che se deformate in una iperlordosi (per esempio per retrazione dello psoas) o in un appiattimento della curva lombare, o a causa di una scoliosi, portano alla lombalgia
  • Sovrappeso: tutto il comparto vertebrale, sia muscolare, articolare o osseo, risente in modo gravoso dei chili di troppo che possono deformare le curve, degradare i dischi intervertebrali e affaticare i muscoli della colonna
  • Disidratazione: i dischi intervertebrali sono costituiti da una grossa percentuale di acqua che permette loro di ammortizzare nel modo corretto; quando siamo disidratati i dischi si assottigliano lavorando di conseguenza meno bene
  • Fumo: anche il fumo delle sigarette può essere visto come una causa di mal di schiena perché influisce negativamente sull’ossigenazione dei tessuti
  • Sindrome del piriforme e del piccolo gluteo: sono due muscoli, in particolare il piriforme, posturali che influenzano l’equilibrio della schiena
  • Alterazione dell’appoggio plantare: come ad esempio il piede cavo, piatto o l’alluce valgo
  • Deficit propriocettivo e alterazione dell’articolazione temporomandibolare e dei muscoli masticatori: uno scarso funzionamento dell’apparato propriocettivo e/o dell’atm può provocare squilibri e affaticamento alla colonna vertebrale
  • Problemi cronici all’apparato osseo: come l’osteoporosi, l’osteoartrite o l’artrosi
  • Quadri patologici acuti: come l’ernia del disco, le fratture vertebrali o la spondilolistesi (che possono essere causati da eventi traumatici e non)
  • Fattori psicologici: come un eccesso di stress, ma anche l’ansia, la paura o la depressione; anche l’insoddisfazione lavorativa è cista come una causa psicologica primaria

Cosa fare?

Le linee guida generali indicano il controllo della postura come la cosa più importante da fare per prevenire il Colpo della Strega, inoltre consigliano lo svolgimento con regolarità di un programma di esercizi di scarico, stretching e allungamento mirato in palestra.
Tanti pazienti mi chiedono se è giusto il rinforzo dei muscoli addominali per risolvere il Colpo della Strega o perlomeno alleviarlo, il mio consiglio è di evitarli assolutamente finché si soffre di mal di schiena, successivamente possono essere inseriti nel programma insieme agli altri.

Colpo della Strega

È necessario evitare le recidive di lombalgia che sono frequenti se non si elimina la causa ma solo i sintomi.

Il paziente durante il trattamento al Colpo della Strega dovrà evitare alcuni atteggiamenti errati come:

  • Flettersi con la schiena mantenendo gli arti inferiori distesi
  • Effettuare attività casalinghe di medio-lungo termine in una posizione in cui la colonna non è in scarico
  • Evitare di sollevare sovraccarichi eccessivi e se proprio necessario utilizzando la forza degli arti inferiori
  • Evitare di fare lunghe passeggiate in terreni disconnessi e in salita e discesa

Questa fase è importante tanto quanto la terapia, in quanto è fondamentale evitare l’acutizzarsi del dolore nel periodo in cui si cerca di diminuirlo.

Bisogna tenere presente che più spesso di quello che si immagini, al giorno d’ oggi,  un Colpo della Strega quando non trattato in modo adeguato e la persona non educata in modo corretto, tende a tramutarsi in lombalgia cronica.

Ci sono dei muscoli nei glutei che possono causare mal di schiena, per esempio il piriforme e il medio gluteo, quindi è importante togliere le contratture a questo livello.
La fisiochinesiterapia di allungamento e rilassamento è consigliabile anche a scopo preventivo, mentre il massaggio rilassa e scioglie le contratture muscolari.

Dott. Matteo Luzi

Chinesiologo Posturologo

Docente Scuola in Posturologia Funzionale™

nuova edizione 2019-2020

Scuola in posturologia

Pratica, Completa e di Qualità

ISCRIZIONI APERTE

DA SETTEMBRE 2019

Corsi di Formazione in Programma

Clicca su ciascun Corso per vedere Date, Città e posti disponibili.

RESTIAMO IN CONTATTO

Iscriviti alla nostra Newsletter per ricevere Info sui contenuti, Novità sugli eventi e Sconti sui Corsi di Formazione!

Trattamento dei dati Personali

Perfetto! Sei Iscritto alla Newsletter, da questo ti terremo aggiornato su tutte le novità!

×

Ciao!

Hai bisogno di info o assistenza?

Clicca sull'immagine sotto per chattare su WhatsApp.

×